Terre di Vite - Vino, volti, luoghi, immagini e parole

PROSSIMO EVENTO 26 E 27 OTTOBRE 2024

VILLA CAVAZZA – BOMPORTO (MODENA)

INFO ESPOSITORI: info@terredivite.it tel. 338 5474185

Fino al 20 Ottobre prevendita disponibile online a 20€ più diritti di prevendita

TERRE DI VITE

Nella splendida cornice di Villa Cavazza a Bomporto più di 100 produttori di vino artigianale da tutta Italia. Un grande evento dove incontrare vignaioli, assaggiare i loro vini e ascoltare i racconti dei loro territori.

Terre di Vite

21 e 22 Ottobre 2023 , Villa Cavazza - Bomporto - Modena

Cosa troverai a terre di vite:

Più di 100 vignaioli artigiani provenienti da tutta Italia (e non solo)

Degustazione libera tra i banchi dei produttori presenti

Vendita diretta al banco dei produttori

Convegni, masterclass sul vino e docufilm

Artigiani del cibo e food truck

FINO AL 20 OTTOBRE PREVENDITA DISPONIBILE ONLINE A EURO 20 PIU' DIRITTI DI PREVENDITA
Acquista Ora

Biglietti

Biglietto costo Euro 25€ che comprende:

Ingresso all'evento per la giornata scelta, calice in vetro con taschina porta calice e degustazione libera di tutti i vini dei vignaioli presenti.
Acquista Ora
Locandina_TDV_ottobre_2023

TERRE DI VITE

Nella splendida cornice di Villa Cavazza a Bomporto più di 100 produttori di vino artigianale da tutta Italia. Un grande evento dove incontrare vignaioli, assaggiare i loro vini e ascoltare i racconti dei loro territori.

Terre di Vite

21 e 22 Ottobre 2023 , Villa Cavazza - Bomporto - Modena

Cosa troverai a terre di vite:

Più di 100 vignaioli artigiani provenienti da tutta Italia (e non solo)

Degustazione libera tra i banchi dei produttori presenti

Vendita diretta al banco dei produttori

Convegni, masterclass sul vino e docufilm

Artigiani del cibo e food truck

Biglietti

Biglietto costo Euro 25€ che comprende:

Ingresso all'evento per la giornata scelta, calice in vetro con taschina porta calice e degustazione libera di tutti i vini dei vignaioli presenti.
Acquista Ora
Locandina_TDV_ottobre_2023
Seminari e Degustazioni Guidate

Sabato 21 Ottobre
Seminario/degustazione ideato e condotto da Sandro Sangiorgi, direttore di Porthos. Poetiche Sinestesie Bere, ascoltare, dipingere, il vino e la dinamica dei sensi “Giovanni Pascoli e il vino romagnolo” . 6 vini in degustazione (Posti limitati, solo su prenotazione email info@terredivite.it tel. 3385474185. Scarica la locandina in pdf per tutte le info)

Locandina PDF

Domenica 22 Ottobre
Seminario/degustazione ideato e condotto da Sandro Sangiorgi, direttore di Porthos. Poetiche Sinestesie Bere, ascoltare, dipingere, il vino e la dinamica dei sensi “Giuseppe Gioacchino Belli e il vino dei vulcani laziali” . 6 vini in degustazione (Posti limitati, solo su prenotazione email info@terredivite.it tel. 3385474185. Scarica la locandina in pdf per tutte le info)

Locandina PDF
Musica e Performance Artistiche

Sabato 21 Ottobre
Free’n’joy per “Terre di Vite” presenta: I fiori di Bacco.

La magia del vino si intreccia con leggende antiche, guidate da Bacco, dio del vino. Il fiore della vite, il “racemolo”, nasce dall’estate precedente e sfoggia varie sfumature. Questi fiori, definiti i fiori di Bacco, celebrano il vino e la sua cultura. Free’n’joy crea composizioni floreali dedicate a Bacco, alla vite e alla vita, che incantano vista e olfatto.

Domenica 22 Ottobre
La musica in movimento de “Il Pedala Piano“, armonie e suoni nella corte della Villa

Laboratori del Gusto

Posti limitati max 20 persone. Per ogni laboratorio, proveremo insieme a 4 produttori di vino presenti alla manifestazione, il miglior abbinamento cibo-vino; degustando comodamente seduti, ascoltando i racconti dei vignaioli e serviti da un sommelier.

Sabato 21 Ottobre
ORE 16.00 
“Prosciutto crudo di Modena DOP, proprietà e storia di un’eccellenza emiliana”. Assaggio di 2 tipologie diverse di prosciutto, 18/20 mesi di stagionatura e Biologico 30 mesi. A cura del Prosciuttificio NINI di Savignano s. Panaro, che si occuperà di servirlo tagliandolo a coltello.  Ala della Meridiana, Sala Ovest, piano terra – Ingresso gratuito solo su prenotazione (info@terredivite.it oppure 338 5474185 

ORE 17.30
“Pane, vino  e Salumi modenesi”. Assaggio di tre diversi salumi: salame, coppa di testa e guancialino cotto a cura dell’azienda artigianale Salumificio Ferrari Erio di Modena, pane di montagna artigianale. Ala della Meridiana, Sala Ovest, piano terra – Ingresso gratuito solo su prenotazione (info@terredivite.it oppure 338 5474185 

Domenica 22 Ottobre
Ore 15.30   
“Vini di Montagna, Parmigiano di Montagna”. Assaggio di 4 diverse stagionature di Parmigiano Reggiano: 36-40-60-84 mesi raccontati dal titolare del Caseificio Malandrone di Pavullo.  Ala della Meridiana, Sala Ovest, piano terra – Ingresso gratuito solo su prenotazione (info@terredivite.it oppure 338 5474185 

ORE 17.00  
“Avviamento alla degustazione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. insieme all’az. Cerasicola Morselli specializzata nella lavorazione delle amarene”. Masterclass a cura dell’Ass. Esperti Degustatori di Modena ABTM in collaborazione con Gaia Venturelli de l’Az. Cerasicola Morselli: degustazione di marmellate e composte di frutta dolci e salate in abbinamento all’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Ala della Meridiana, Sala Ovest, piano terra – Ingresso gratuito solo su prenotazione (info@terredivite.it oppure 338 5474185 

Locandina PDF

Programma XII Edizione

Seminari, degustazioni guidate, mostre e performances artistiche

A caratterizzare la dodicesima edizione – che si svolgerà sabato 21 e domenica 22 Ottobre a Villa Cavazza di Bomporto – sarà il tema del Paesaggio, inteso come patrimonio unico universale da proteggere. Il tema del territorio, della sua salvaguardia unito al costante lavoro dei vignaioli che per primi vi operano come custodi. Il lavoro costante in vigna dei produttori che saranno a Terre di Vite è presente e futuro. E’ prima di tutto etica e volontà di lasciare in eredità un mondo migliore alle nuove generazioni. Tema questo scaturito soprattutto dagli ultimi episodi dovuti ai cambiamenti climatici e ai gravi danni subiti dagli agricoltori romagnoli a causa delle inondazioni di maggio scorso, Per questo motivo, noi di Terre di Vite, per questa edizione, abbiamo deciso di dare accesso a titolo gratuito ai vignaioli romagnoli colpiti dall’alluvione.

Il Paesaggio, un trait d’union che accomunerà i seminari, le degustazioni guidate, le mostre e le performance artistiche che animeranno le due giornate.

Al centro di tutto i vignaioli, quest’anno circa centocinquanta provenienti da tutta Italia, che proporranno i loro vini in assaggio libero. L’offerta gastronomica sarà come di consueto dedicata alle eccellenze gastronomiche del territorio attraverso la presenza di alcuni food truck e banchetti con specialità emiliane posizionati nella corte esterna della villa.

Orari di apertura banchi assaggi:

Sabato 21 ottobre
dalle ore 11.00 alle ore 20.00
Domenica 22 ottobre
dalle ore 11.00 alle ore 19.00

Programma
XII Edizione

Seminari, degustazioni guidate, mostre e performances artistiche

Seminari e Degustazioni Guidate

Sabato 21 Ottobre
Seminario/degustazione ideato e condotto da Sandro Sangiorgi, direttore di Porthos. Poetiche Sinestesie Bere, ascoltare, dipingere, il vino e la dinamica dei sensi “Giovanni Pascoli e il vino romagnolo” . 6 vini in degustazione (Posti limitati, solo su prenotazione email info@terredivite.it tel. 3385474185. Scarica la locandina in pdf per tutte le info)

Locandina PDF

Domenica 22 Ottobre
Seminario/degustazione ideato e condotto da Sandro Sangiorgi, direttore di Porthos. Poetiche Sinestesie Bere, ascoltare, dipingere, il vino e la dinamica dei sensi “Giuseppe Gioacchino Belli e il vino dei vulcani laziali” . 6 vini in degustazione (Posti limitati, solo su prenotazione email info@terredivite.it tel. 3385474185. Scarica la locandina in pdf per tutte le info)

Locandina PDF
Musica e Performance Artistiche

Sabato 21 Ottobre
Free’n’joy per “Terre di Vite” presenta: I fiori di Bacco.

La magia del vino si intreccia con leggende antiche, guidate da Bacco, dio del vino. Il fiore della vite, il “racemolo”, nasce dall’estate precedente e sfoggia varie sfumature. Questi fiori, definiti i fiori di Bacco, celebrano il vino e la sua cultura. Free’n’joy crea composizioni floreali dedicate a Bacco, alla vite e alla vita, che incantano vista e olfatto.

Domenica 22 Ottobre
La musica in movimento de “Il Pedala Piano“, armonie e suoni nella corte della Villa

Laboratori del Gusto

Posti limitati max 20 persone. Per ogni laboratorio, proveremo insieme a 4 produttori di vino presenti alla manifestazione, il miglior abbinamento cibo-vino; degustando comodamente seduti, ascoltando i racconti dei vignaioli e serviti da un sommelier.

Sabato 21 Ottobre
ORE 16.00 
“Prosciutto crudo di Modena DOP, proprietà e storia di un’eccellenza emiliana”. Assaggio di 2 tipologie diverse di prosciutto, 18/20 mesi di stagionatura e Biologico 30 mesi. A cura del Prosciuttificio NINI di Savignano s. Panaro, che si occuperà di servirlo tagliandolo a coltello.  Ala della Meridiana, Sala Ovest, piano terra – Ingresso gratuito solo su prenotazione (info@terredivite.it oppure 338 5474185 

ORE 17.30
“Pane, vino  e Salumi modenesi”. Assaggio di tre diversi salumi: salame, coppa di testa e guancialino cotto a cura dell’azienda artigianale Salumificio Ferrari Erio di Modena, pane di montagna artigianale. Ala della Meridiana, Sala Ovest, piano terra – Ingresso gratuito solo su prenotazione (info@terredivite.it oppure 338 5474185 

Domenica 22 Ottobre
Ore 15.30   
“Vini di Montagna, Parmigiano di Montagna”. Assaggio di 4 diverse stagionature di Parmigiano Reggiano: 36-40-60-84 mesi raccontati dal titolare del Caseificio Malandrone di Pavullo.  Ala della Meridiana, Sala Ovest, piano terra – Ingresso gratuito solo su prenotazione (info@terredivite.it oppure 338 5474185 

ORE 17.00  
“Avviamento alla degustazione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. insieme all’az. Cerasicola Morselli specializzata nella lavorazione delle amarene”. Masterclass a cura dell’Ass. Esperti Degustatori di Modena ABTM in collaborazione con Gaia Venturelli de l’Az. Cerasicola Morselli: degustazione di marmellate e composte di frutta dolci e salate in abbinamento all’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Ala della Meridiana, Sala Ovest, piano terra – Ingresso gratuito solo su prenotazione (info@terredivite.it oppure 338 5474185 

Locandina PDF

A caratterizzare la dodicesima edizione – che si svolgerà sabato 21 e domenica 22 Ottobre a Villa Cavazza di Bomporto – sarà il tema del Paesaggio, inteso come patrimonio unico universale da proteggere. Il tema del territorio, della sua salvaguardia unito al costante lavoro dei vignaioli che per primi vi operano come custodi. Il lavoro costante in vigna dei produttori che saranno a Terre di Vite è presente e futuro. E’ prima di tutto etica e volontà di lasciare in eredità un mondo migliore alle nuove generazioni. Tema questo scaturito soprattutto dagli ultimi episodi dovuti ai cambiamenti climatici e ai gravi danni subiti dagli agricoltori romagnoli a causa delle inondazioni di maggio scorso, Per questo motivo, noi di Terre di Vite, per questa edizione, abbiamo deciso di dare accesso a titolo gratuito ai vignaioli romagnoli colpiti dall’alluvione.

Il Paesaggio, un trait d’union che accomunerà i seminari, le degustazioni guidate, le mostre e le performance artistiche che animeranno le due giornate.

Al centro di tutto i vignaioli, quest’anno circa centocinquanta provenienti da tutta Italia, che proporranno i loro vini in assaggio libero. L’offerta gastronomica sarà come di consueto dedicata alle eccellenze gastronomiche del territorio attraverso la presenza di alcuni food truck e banchetti con specialità emiliane posizionati nella corte esterna della villa.

Orari di apertura banchi assaggi:

Sabato 21 ottobre
dalle ore 11.00 alle ore 20.00
Domenica 22 ottobre
dalle ore 11.00 alle ore 19.00

Fino al 20 Ottobre prevendita disponibile online a 20€ più diritti di prevendita

Le Cantine Presenti

Edizione Ottobre 2023 (in fase di aggiornamento...)

Le Cantine Presenti

Edizione Ottobre 2023 (in fase di aggiornamento...)

Valle D'Aosta
Trentino Alto Adige
Piemonte
Liguria
Lombardia
Veneto
Friuli Venezia Giulia
Emilia Romagna
Toscana
Marche
Umbria
Basilicata
Lazio
Abruzzo
Campania
Puglia
Calabria
Sicilia
Sardegna
Francia

Courtois – Champagne
Daniel Etienne – Champagne
Fabrice Bertemes – Champagne
Maison Gamet – Champagne
Petit Collino – Champagne

Slovenia
WINE AGENCY

Fino al 20 Ottobre prevendita disponibile online a 20€ più diritti di prevendita

Location

Luoghi - Villa Cavazza

Dove Siamo

Come raggiungerci

Villa Cavazza - Corte della Quadra Via Gorghetto, 92/100 (via Panaria Bassa) 41030 Solara di Bomporto Modena - Italia Tel. (+39) 338 5474185 Gps N 44°45’48.5’’ E 11°03’11.7’’
Terre di Vite firma
Villa Cavazza Corte Quadra

Fino al 20 Ottobre prevendita disponibile online a 20€ più diritti di prevendita

Ospiti

Suoni e Parole

Overseas - per uno sviluppo sostenibile
OVERSEAS
ONLUS

Overseas è un'associazione di volontariato di Spilamberto (MO) che dal 1971 opera nel campo della cooperazione internazionale per promuovere lo sviluppo globale di comunità...

Gez a go go
GEZ A GOGO
Roberto Guerra

L'intento del progetto GEZ A GOGO è quello di creare uno spettacolo che regali al pubblico atmosfere tipiche delle prime decadi del '900 toccando Jazz, Swing, Blues e Bossa Nova...

Pedala Piano Villa Cavazza
Pedala Piano
Musicisti Itineranti

Pedala Piano è un progetto innovativo di musica itinerante, nato per portare un pianoforte bicicletta in mezzo alle strade, in nome dell’arte e della condivisione di emozioni.

Sandro Sangiorgi
Direttore Porthos

Sandro Sangiorgi (1962) è sommelier professionista, giornalista, scrittore e divulgatore. Nel 1986 fonda insieme ad altri l’associazione Arcigola, divenuta in seguito Movimento Slowfood...

Fino al 20 Ottobre prevendita disponibile online a 20€ più diritti di prevendita

Collaborazioni

Sponsor e Partner

con il patrocinio del Comune di Bomporto

Con il patrocinio del comune di Bomporto

Ringraziamenti

Si ringrazia per i Laboratori del Gusto

Edizione 2022

Immagini e Volti

Fino al 20 Ottobre prevendita disponibile online a 20€ più diritti di prevendita

Contatti

Mettiti in contatto con noi

Manifesto Terre di Vite

Il vino è il punto esatto in cui la terra incontra la poesia: Terre di vite nasce per raccontare questo incontro attraverso volti, suoni, immagini e parole. Abbiamo deciso di dedicare le nostre energie e la nostra passione a questo progetto perché siamo persuasi dall’idea che attorno al vino vi sia la necessità di momenti di aggregazione, promozione e convivialità che sappiano essere anche occasioni di crescita.

Terre di vite si propone di essere una sorta di “zona franca” all’interno della quale sia possibile restituire al vino e alla terra una dimensione più profonda e autentica, al fine di rendere loro quella dignità spesso sacrificata per assecondare le indicazioni del marketing e delle mode. Abbiamo pensato e realizzato questo progetto innanzitutto nella consapevolezza che l’arte e la cultura hanno sempre la forza di avvicinare le persone. E che il vino alla fine è soprattutto questo: un pretesto per stare insieme, per poter dire noi.

Questo è il manifesto di Terre di vite fin dal settembre del 2009, quando tutto iniziò alle Cantine del Castello Conti a Maggiora.

Compila il form



    Manifesto Terre di Vite

    Il vino è il punto esatto in cui la terra incontra la poesia: Terre di vite nasce per raccontare questo incontro attraverso volti, suoni, immagini e parole. Abbiamo deciso di dedicare le nostre energie e la nostra passione a questo progetto perché siamo persuasi che attorno al vino vi sia la necessità di momenti di aggregazione, promozione e convivialità che sappiano essere anche occasioni di crescita. Terre di vite si propone di essere una sorta di “zona franca” all’interno della quale sia possibile restituire al vino e alla terra una dimensione più profonda e autentica, al fine di rendere loro quella dignità spesso sacrificata per assecondare le indicazioni del marketing e delle mode. Abbiamo pensato e realizzato questo progetto innanzitutto nella consapevolezza che l’arte e la cultura hanno sempre la forza di avvicinare le persone. E che il vino alla fine è soprattutto questo: un pretesto per stare insieme, per poter dire noi.
    Questo è il manifesto di Terre di vite fin da quando, nel settembre del 2009 quando tutto iniziò alle Cantine del Castello Conti a Maggiora.

    Terre di Vite firma

    Compila il form



      Terredivite Seguici su Facebook
      [custom-facebook-feed feed=1]

      Creato con passione da MB Media